Nella piccola Manchester

Tassi Stefano, Schio

Stefano Tassi, Schio, Vicenza

Schio è un comune di circa 40 mila abitanti in provincia di Vicenza, situato all’imboccatura della Val Leogra, a 200 metri sul livello del mare. L’origine del nome più accreditata è quella che fa derivare dalla parola “ischi”, una sorta di quercia. Abitato fin dal neolitico, è stato un luogo di comunicazione e di passaggio. I primi documenti che parlano di Schio risalgono al 983.

Il suo grande sviluppo si ebbe però durante il dominio della Repubblica Serenissima quando divenne un centro di produzione della lana. Questa vocazione di polo laniero giunse nel suo massimo splendore nel corso dell’Ottocento quando la famiglia Rossi fece nascere una delle maggiori aziende laniera italiane, la Lanerossi. Questa vocazione industriale gli è valsa l’appellativo di “piccola Manchester”.

Tra i luoghi da vedere Schio vi è il Duomo di San Pietro, la cui attuale forma neoclassica è stata costruita tra il 1747 e il 1879 sul luogo dove esisteva una chiesa benedettina del X secolo. La caratteristica esterna è che il duomo si erge su di un muraglione di marmo che occulta la vista del colle Gorzone su di cui è costruito l’edificio. Sul muraglione oltre alle due scalinate vi è una terrazza ampia.

In questa molto bella verticale, proprio sulla terrazza del Duomo, troviamo Stefano Tassi (@stetassi), ginnasta, acrobata e parkourista della provincia di Reggio Emilia, che si allena presso la Società Sportiva MYA di Sassuolo. Ringrazio Stefano per le belle foto che mi ha inviato e per le parole di apprezzamento che ha usato verso Verticali dal Mondo. Grazie Stefano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...