Sul Mangart

Sara Coi, Mangart, Slovenia (robiangency)

Sara Coi, Mangart, Slovenia

Il Mangart è una montagna della Alpi Giulie, di 2577 metri, posta al confine tra Italia e Slovenia (tra i comuni di Tarvisio e Plezzo).

Si tratta di una vetta, compatta di calcare bianco, esplorata fin dai secoli passati da cacciatori di camosci e da naturalisti (la prima accensione documentata è del 1794). Imprese alpinisti che vere e proprie furono compiute, scalando la parete nord, negli anni trenta del secolo scorso. Oggi sono vari modi di ascendere alla vetta, attraverso vie normali e ferrate (in Italia).

Su versante sloveno si giunge – attraverso la strada iù alta del paese – sino a 2020 metri nei pressi del rifugio Koca na Mangartskem (il rifugio è posizionato a 1906 metri) da cui si parte per l’ascesa al monte.

Le pendici del monte sono caratterizzate da una ricca presenza di flora alpina, con alcune specie ritenute rare e altre endemiche. Insomma il piacere della montagna e la bellezza di una Campanula di Zoys (viola), di una Bonarota (gialla) o di un Papavero delle Alpi (bianco).

Per gli appassionati dell’escursionismo, delle montagne e dei percorsi sul Mangart vi segnalo il blog Le Mie Cime di Athos Viali, con molte foto e dettagli per l’ascesa.

In questa verticale ritroviamo Sara Coi, piccola ginnasta veneta, che ringrazio, assieme a mamma Roberta, per questa foto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...