Archivi tag: molo

Cononut Grove

Pancho, Coconut Grove

Pancho, Coconut Grove, Miami, Stati Uniti

Coconut Grove è un quartiere della municipalità di Miami in Florida, negli Stati Uniti. Oggi, con poco oltre 20 mila abitanti, è la zona residenziale più antica di Miami.

La città di Cocunut Grove (che era nata a seguito di diverse ondata di migrazioni a partire dal 1825, soprattutto dalle Bahamas) fu annessa a Miami nel 1925. Proprio in questa zona, nel 1882, venne costruito il primo Hotel della Florida del sud, il Bay View Inn (conosciuto poi come Peacock Inn).

Negli anni ’60 la riva della baia di Coconut Grove fu al centro dei movimenti giovanili ospitando incontri (Love-ins) e concerti tra cui quello storico dei Doors del 1 marzo 1969 al Dinner Key Auditorium quando Jim Morrison fu arrestato per atti osceni in pubblico, costringendo la band a cancellare molti degli appuntamenti.

Oggi i quartiere, grazie ai suoi bar e ristoranti,  è molto frequentato da studenti universitari (Della University of Miami e della Florida International University) e dispone di una marina che ne fanno anche un luogo ideale per la nautica ed in particolare per la vela.

In questa verticale ritroviamo il cileno Pancho (@panchohandstand), vero e proprio amante delle verticali, ovunque nel mondo!

Thank Pancho for allowed me to use your very interesting handstands pictures.

Annunci

Worthersee, dove volano le melodie

basist, worthersee

Basist, Lago di Worthersee, Austria

Il Lago di Worthersee è il più grande lago della Carinzia, in Austria. Si sviluppa con una lunghezza di oltre 16 chilometri (tra Villach e Klagenfurt, di cui solo la periferia del’ultima è bagnata dal lago) con una larghezza massima di quasi 2 chilometri e una profondità, che nel suo punto massimo raggiunge gli 85 metri. Il lago presenta, nella parte centrale due penisole che quasi lo dividono in due bacini.

Il nome deriva dal piccolo abitato (1500 persone) Maria Worth, situato su di una collina, sulla riva meridionale del lago.

Il lago è molto attrezzato per il turismo balneare estivo ed è particolarmente adatto al turismo familiare grazie al clima (si trova a 450 metri), alle sue acque limpide e calde (28 gradi) e alla bellezza del paesaggio che lo circonda. Adatto quindi al relax e alle escursioni, a piedi e in bicicletta, per ogni preparazione fisica. Sulla sommità della collina, dove sorge Maria Worth, è stata eretta una torre di osservazione in legno (Pyramidenkogel), che con i suoi 100 metri di altezza, rappresenta la torre in legno più alta al mondo ed assicura uno spettacolo unico.

Sin dal passato il lago è stato un ruolo di relax che per secoli ha ospitato chi era alla ricerca di ispirazione. Johannes Brahms, che frequentava questi luoghi, disse che “sul Worthersee volano le melodie, tanto che bisogna stare attenti a non calpestarle”.

In questa verticale troviamo Basist (@basist), sloveno, un vero appassionato di viaggi e di verticali (ha una pagina instagram fatta solo di verticali!). Insomma, perfettamente in linea con Verticali dal Mondo!

Thanks Basist for allowed me to use your nice handstands photos! Congratulations for your photos, beautiful and never dull, i think i will use others in the future… if you agree!

Santa Giulia

Andreani Lizee, Spiaggia Santa Giulia, Corsica, FRancia

Alizee Andreani, Santa Giulia, Corsica, Francia

Santa Giulia è ritenuta, da molti, la più bella spiaggia della Corsica. Si trova a sud di Porto Vecchio lungo la strada che porta a Bonifacio. Si tratta di una baia molto protetta e riparata, un ampio semicerchio, con acque basse e cristalline. Un lingua di terra, in alcuni tratti molto sottile, di sabbia bianca, separa il mare dal retrostante stagno.

Bisogna essere onesti è una spiaggia da evitare in agosto!

Infatti l’affollamento e l’eccessiva presenza di “attrezzature da spiaggia”, la rende sicuramente meno piacevole e un pò caotica. Vi è da dire che per scelte conservative e per la caratteristica geografica (la presenza dello stagno sul retro) dal mare se si guarda terra il paesaggio resta molto conservato.

In questa verticale di non semplice esecuzione troviamo Alizee Andreani (@alizou2b), atleta di crossfit francese, che ringrazio per aver concesso l’uso di questa foto.

Thanks Alizee for your contribution ti Verticali dal Mondo!

Al Lido di Venezia

Camilla Rizzotto, Lidi di Venezia (VE), agosto 2018

Camilla Rizzotto, Lido di Venezia, agosto 2018

L’isola del Lido è una lunga striscia di terra  (circa 12 chilometri e che nel punto più stretto non arriva a 200 metri) che separa il Mar Adriatico dalla Laguna (e dal Centro Storico) di Venezia.  Essa si pone come una barriera verso il mare aperto. Abitata da circa 15 mila persone, subisce nell’arco dell’anno numerose trasformazioni. Da abitato isolano ricco di attività durante l’inverno, a meta del turismo amante della natura durante la primavera, a spiaggia affollata dei veneziani e non solo e infine, nel breve periodo (circa 15 giorni) in cui si svolge la Mostra Internazionale del Cinema (che giunta alla sua 75° edizione, aprirà i battenti tra due giorni), a palcoscenico per vip di ogni genere.

Un isola che per le sue caratteristiche ha ispirato autori di ogni genere a partire dal tedesco Thomas Mann che su di essa ambientò Morte a Venezia.

Su uno dei numerosi moli del Lido, questa perfetta verticale è di Camilla Rizzotto. Veneziana, 16 anni, ginnasta di aerobica del GS Sambughè, cresciuta con il tecnico Emiliano Granzotto, con già alcuni titoli importanti sul suo palmares.

Camilla, che ricordo, quando a 11 anni sfiorò la vittoria in Coppa Italia (seconda per pochi centesimi), paragonai a Billy Elliott del cinema. Ragazza timida che sulla pedana si trasformava, trasportata dalla sua grande passione che coltivava e coltiva con grande dedizione e soprattutto con una costanza enorme negli allenamenti.

Grazie Cami!

Nella perla dello Ionio

Anita, Gallipoli (LE), luglio 2018

Anita, Gallipoli (LE), luglio 2018

Gallipoli si trova in provincia di Lecce in Puglia. La sua storia, intensa, inizia in epoca neolitica come un piccolo villaggio per poi  divenire un avamposto romano, passando poi per l’occupazione Normanna e per il controllo degli Angiolini. La perla dello Ionio, come viene spesso chiamata, si trova su di un isola calcarea, collegata alla terraferma (dove oggi sorge la città nuova) con un ponte di archi del Novecento.

Per Gallipoli è stato da tempo chiesto il riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Anita, giovane ginnasta, ci regala questa verticale in autoscatto, nella bellissima atmosfera dei colori dell’avanzato tramonto che si riflettono sul mare.

Sul molo del lago

Mattia, Lago di Ledro, trentino, 10 anni, agosto 2018

Mattia, 10 anni, Lago di Ledro (TN), agosto 2018

 

Il piccolo molo è costruito sulle acque turchesi dello splendido Lago di Ledro, nella valle omonima, in Trentino Alto Adige. Si tratta di un lago glaciale, di piccole dimensioni (poco più di 2 km quadrati) a 650 metri di altitudine. E’ un lago balneabile (è considerato uno dei laghi più limpidi del Trentino), con una profondità massima di 48 metri e che ha quattro spiagge attrezzate.

Nei dintorni e’ possibile camminare, praticare sport d’acqua, pedalare, arrampicare, correre, nuotare e ripercorrere i luoghi della prima guerra mondiale. Insomma godersi un meritato relax.

Sul molo in una bella verticale c’è Mattia, che ha 10 anni un vero amore per la ginnastica artistica.